Natale: consigli su come trascorrere Natale e Capodanno in sicurezza, senza perdere di vista il risparmio e il rispetto per l’ambiente.


  1. Per prima cosa stabilite un budget di quanto intendete spendere e preparate una vera e propria lista, per avere un quadro completo delle persone a cui dovrete fare il regalo. In questo modo eviterete di trovarvi in difficoltà, soprattutto in vista delle spese previste con l’arrivo del nuovo anno.
  2. Nel predisporre il budget per i regali è opportuno tenere presente che non è necessario fare regali a tutti: si può anche scegliere di fare regali “cumulativi”, vale a dire un solo regalo per tutta la famiglia.
  3. Qualunque sia la spesa che avete deciso di affrontare, scegliete regali utili: sono sempre più apprezzati, specialmente per chi è in ristrettezze economiche.
  4. Confrontate i prezzi tra più punti vendita, questo vi consentirà di acquistare dove il prezzo è più conveniente, ottenendo un risparmio consistente.
  5. Cesti natalizi fai da te. I prodotti alimentari sono sempre apprezzati, quindi, per risparmiare anche il 20-25% sui prodotti da inserire nei cesti natalizi è consigliabile approfittare delle offerte e delle promozioni sui prodotti a lunga scadenza (miele, lenticchie, vino, caffè, dolci, olio e prodotti tipici come particolari tipi di pasta o conserve) disponibili sin da ora tra gli scaffali dei supermercati: più largo è l’anticipo con il quale vi dedicherete all’acquisto, più numerose sono le offerte di cui potrete avvalervi.
  6. Che siano destinati ai cesti natalizi o da portare sulla propria tavola, è possibile risparmiare anche oltre il 30% acquistando i prodotti a km 0 o attraverso la vendita diretta.
  7. Buono regalo. Dopo le festività, come è noto, prenderanno il via i saldi di stagione! Può essere un’ottima occasione per fare i regali di Natale. Basterà mettere sotto l’albero un “buono regalo” per il regalo prescelto da acquistare non appena prenderanno il via i saldi. In questo modo si risparmierà anche fino al 50%. 
  8. Fai-da-te. Un’idea originale e sempre più in voga, infatti, a Natale, è quella di puntare su regali e addobbi all’insegna della creatività, della fantasia e dei prodotti fatti in casa. Per fare regali originali, in un certo senso unici, facendo anche attenzione al portafogli, un’ottima idea è quella di dare sfogo alla propria fantasia ed alla propria abilità, realizzando, se si ha il tempo, oggetti personalizzati, fatti “su misura” secondo i gusti del destinatario. Un ottimo spunto, molto di moda negli ultimi tempi, è quello di utilizzare, per le proprie creazioni, dei materiali riciclati, dandogli così una nuova vita e lanciando ai vostri parenti ed amici un messaggio all’insegna dell’ambiente e di uno stile di vita ecosostenibile.
  9. In questo senso, anche quest’anno, Federconsumatori promuove la propria campagna sul riciclo: incartate i regali con fogli di giornali e riviste, magari scegliendo le pagine con immagini suggestive e colorate presenti sulle riviste.
  10. Un ulteriore modo per risparmiare e poter riciclare successivamente, è acquistare rotoli di tovaglie di carta, in modo da avere carta a disposizione per impacchettare più doni. Basterà soltanto mettere un segno distintivo per ogni destinatario del regalo.
  11. Tra compagni di scuola o colleghi di lavoro, ma anche in famiglia, un’idea all’insegna del risparmio è quella del regalo fatto da più persone, più si è meglio è: chi riceve il regalo sarà accontentato, perché riceverà quello che desiderava e, al contempo, le spese saranno contenute.
  12. A Natale siamo tutti più buoni, e allora perché non scegliere i nostri regali aiutando allo stesso tempo le popolazioni più disagiate? Nei mercatini, associazioni, punti vendita del commercio equo e solidale non solo troveremo oggetti unici e prodotti alimentari particolari, ma, con un piccolo gesto, potremo fare molto per chi è meno fortunato.
  13. Anche in tempi di crisi, nonostante le difficoltà, fate sempre attenzione a diffidare dei prodotti contraffatti, soprattutto quelli destinati ai bambini. Meglio fare un regalo in meno che risparmiare sulla sicurezza e qualità del prodotto!